A Nicola Vitolo, presidente della Pro Loco sammanghese   
offro l’archivio storico mio privato senza avanzar pretese
Solo vorrei che il materiale, ancor non ben catalogato,
fosse, un giorno, non troppo lontano, in gran parte pubblicato.
Son libri, riviste, fotocopie di testi, e tanti documenti, oserei dire a profusione,
che per le trombosi e la maculopatia, restan privi della pubblicazione;
e ci sono foto, carte geografiche dispositive  ed i soliti ritagli di giornali
senza contar la provvidenziale ’aggiunta di alcuni documenti originali.

A voi, quindi, mio caro amico e Presidente,
l’onore e l’onere di far rivivere l’assente,
che, finché la vista non l’avrà abbandonato,
sopperirà allo scritto con quanto ancora ricordato,
facendo, è ovvio, i soliti immancabili scongiuri
che il cervello e la mente siano degli occhi più duri!
Non sembri a te l’elenco lungo, complesso  e artificioso,
pensavo sol d’esser disponibile, tenace e coraggioso,
ma non avendo fatto il conto con la cattiva vista
lascio a te ed ai collaboratori di pubblicar la lista. 

DEI TESTI IN PREPARAZIONE DA COMPLETARSI E POSSIBILMENTE PUBBLICARSI CON L’AUSILIO DEL MATERIALE RACCOLTO IN CIRCA 30 ANNI DI RICERCHE STORICHE, MATERIALE CHE DOVREBBE ULTERIORMENTE ARRICCHIRSI DI TESTI, FOTOGRAFIE E DOCUMENTI CHE MI AUGURO DI CONSEGNARTI SUCCESSIVAMENTE 

(invece di venirmi incontro l’estro, la concentrazione e la necessaria fantasia – incontro m’è venuta una maculopatia degenerativa – eppur sapeva, per viverci al lato – che il sinistro occhio era cecato!)

Antonio Roma, storico sanmanghese.

Comments are closed.