PAVURA: storie di spiriti e di magie.

Le pavure che racconta Pietro De Rosa, nativo di Giovi, frazione collinare di Salerno, in questa sua pubblicazione titolata «Pavura», editata nel maggio 1993 ad Oristano, sono il ricordo di fatti ed accadimenti testimoniati da anziani residenti tra San Mango Piemonte e Sordina. Vicende paranormali riferite dagli stessi abitanti di una casa posseduta da spiriti turbolenti, a volte burloni, che incutono paure ancestrali negli abitanti la vecchia casa in pietre e calce operando apparizioni e fenomenologie inspegabili, paurose lievitazioni e sinistri rumori. La narrazione si anima di credenze ed usanze, di fattucchiere e maghi, di riti ed intrugli che si controppangono alla malefica  infestazione. Le invisibili entità vengono allontanate solo con la benedizione papale officiata dal prete abbigliato con gli opportuni paramenti liturgici e pronunciante le giuste parole. Nonostante ciò, le famiglie residenti traslocano mestamento dalla casa che verrà poi bombardata per errore durante l’ultima guerra mondiale.

Di seguito si riportano alcune pagine del libro di Pietro De Rosa.

………………………………………………………………………………………………………………………………………

 

Comments are closed.